Il Magazine di Prezzogiusto
Invia:
Condividi:

Casa Smart: inizia col kit Alexa accendi la luce

Guide Tecnologia

Domotica come collegare le lampadine ad Alexa

“Alexa accendi la luce”: anche il comparto dell’illuminazione si adegua alla nuova era digitale fatta di connessioni, smartphone, tablet e wi-fi.

Grazie a sistemi tecnologici come l’Echo Dot di Alexa, infatti, ora amazonecho-1060x424si può controllare da remoto tutto il sistema di illuminazione, ottimizzando il comfort con la tecnologia basata sui comandi vocali.

Sul suo portale Amazon riassume, in una pagina denominata Alexa e la casa intelligente, tutti i prodotti utilizzabili con i dispositivi Echo Dot.

Ma quali lampadine scegliere per la tua casa? Vediamole insieme.

Sommario:

Primo step: installare Alexa

Prima di poter utilizzare Alexa insieme alle nuove lampadine, è bene assicurarsi di aver installato correttamente l’assistente vocale di casa Amazon. Ecco punto per punto cosa dovrai fare:

  • Scarica l’App Alexa ed effettua il login con le credenziali di Amazon. Se non hai ancora ID e password a disposizione clicca “Registrati“. L’app ti consentirà così di procedere alla configurazione del dispositivo, disponibile per:
            • Android 5.1 o versioni successive
            • iOS 10.0 o versioni successive
  • Accendi Amazon Echo. Collega Alexa a una presa di corrente: l’anello luminoso sul dispositivo Amazon Echo diventerà blu e poi arancione. A questo punto sentirai il messaggio di saluto di Alexa.
  • Connetti Alexa a una rete Wi-Fi e parla con lei!

Ora che Alexa è attiva puoi iniziare il percorso di domotizzazione della tua casa e pronunciare la fatidica frase “Alexa accendi la luce”!

Di seguito ti proponiamo diverse tipologie di lampadine intelligenti da connettere con il tuo nuovo Echo Dot.

Kit lampadine Alexa – Philips Hue

Philips ha ideato una linea di lampadine intelligenti che si collegano con un bridge, permettendo di controllare l’intero sistema luci.

Il primo passo da fare è scaricare l’app Philips Hue:

Per concludere l’installazione occorre collegarsi con il Wi-Fi di casa e registrarsi sul sito di Philips.

Fatto questo dovrai semplicemente scegliere il nome di ogni stanza e programmare una lampadina per volta. Infine, tieni premuto il pulsante di accoppiamento sul bridge di Philips: Alexa individuerà le lampadine connesse.

L’ultimo passaggio è scaricare la skill di Hue e gestire le lampadine con i semplici comandi vocali. In questo modo potrai semplicemente dire “Alexa, accendi la luce della cucina”, dimenticandoti dell’app di Philips fino a quando non installerai nuove luci.

Su Amazon troverai il bridge, le lampadine, e molti altri accessori:

Leggi anche: Tado termostato intelligente, come funziona e dove si acquista

Kit lampadine Alexa – Xiaomi Yeelight

Anche Xiaomi propone delle lampadine di facile installazione, senza un bridge richiesto per il loro funzionamento e a prezzi contenuti rispetto a Philips.

Caratteristiche principali:

  • Design a risparmio energetico e 10 watt di potenza ultrabassa in grado di fornire 800 lumen di luminosità e fino a 25.000 ore di durata utile
  • Smart Control tramite il telefono cellulare con l’App Yeelight, disponibile sia per Android che per iOS
  • 16 milioni di colori per scelta, con temperatura del colore fino a 6500K

Kit lampadine Alexa – Tp Link

Kasa Smart è la piattaforma sviluppata da Tp Link per la gestione dei dispositivi.

Consente di controllare le lampadine anche da remoto e di impostare scenari combinati.

I prodotti TP-Link kasa Smart sono disponibili su Amazon:

Confronta subito le Tariffe Attive
Le Guide Luce e Gas

Tutte le informazioni utili per orientarsi nel mondo Luce e Gas.