Home Glossario Internet Glossario Internet

Glossario Internet

Stai cercando il significato di qualche particolare termine del complesso linguaggio di Internet o della telefonia mobile?

Il Glossario di Prezzogiusto ti offre tutto ciò che devi sapere sul mondo della telefonia mobile e di Internet, con i termini più importanti e ricercati.


#A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


#


10BASE-T

È un tipo di connessione ethernet che utilizza connessioni UTP (unshielded twisted-pair).


16550 UART

Il circuito UART è utilizzato dai moderni modem e computer. Ne esistono diversi tipi, ma tutte hanno in comune il buffering che permette di non perdere dati nel caso arrivino a una velocità superiore a quella che la connessione è in grado di gestire.


2G

Indica con il quale si indicano i sistemi mobili digitali GSM, TDMA e CDMA. È l’abbreviazione del termine Seconda Generazione.


2K

Risoluzione pari a 2048×1080 pixel.


2,5G

Abbreviazione del termine Seconda Generazione e mezzo. Con 2,5G si indicano quei sistemi mobili digitali evoluti rispetto al 2G, ma non ancora inferiori ai 3G, come GPRS, HSCSD ed EDGE.


3G

Abbreviazione del termine Terza Generazione, con il quale si indicano i nuovi sistemi e servizi di comunicazione mobile a banda larga.


3GPP

Third Generation Partnership Project – associazione comprendente tutti i maggiori operatori mondiali, uniti nello sviluppo di una serie di specifiche tecniche globalmente accettate per i nuovi standard di Terza Generazione.


4G

Tecnologie e standard di quarta generazione. Il 4G è successivo alla terza generazione (3G) e consente la trasmissione di dati e la fruizione di applicazioni multimediali avanzate di dati in modo ancora più veloce.

Fanno parte della 4 generazione le tecnologie LTE (Long Term Evolution) e WiMAX (consente la connessione a reti di telecomunicazioni a banda larga in modalità wireless).

5G

Il 5G è la quinta generazione di reti wireless a banda larga. La tecnologia è in grado di raggiungere velocità molto più elevate di quelle del 4G. Viene utilizzata nei moderni smartphone e sui prodotti che richiedono una grande trasmissione di dati ad alta velocità.


4K

Risoluzione pari a 4096×2160 pixel.


8K

Risoluzione pari a 7680×4320 pixel.


A


AAC e AAC+

Si tratta di un acronimo: Advanced Audio Coding (codifica audio avanzata). È un formato di compressione audio che consente una riduzione delle dimensioni del file del 33% rispetto ad un file MP3 (vedi) di pari qualità. Con AAC+, invece, si ha un file quattro volte più fedele, a parità di bitrate.


Accelerometro

Sensore utilizzato in tutti gli smartphone che permette la rotazione della schermata e l’utilizzo di giochi.


Access Point

In una rete Wi-Fi indica il dispositivo che consente la connessione dei dispositivi alla rete.


Air View

Permette di passare da una foto all’altra avvicinando la mano allo schermo, senza contatto delle dita.


Alfanumerico

Solitamente riferito a un display, indica la possibilità di visualizzare sia lettere che numeri.


ALS 

Alternate Line Service è la sigla che indica la possibilità di utilizzare sulla stessa SIM Card due diversi numeri telefonici anche con differenti piani tariffari.


AMR

Formato audio Adaptive Multi Rate. Per la codifica e la decodifica.


Analogico

La semplice trasmissione della voce con sistemi AMPS, NMT e ETACS. Le reti analogiche possono disporre di una copertura migliore di quella digitale anche se i telefoni analogici sono meno sicuri e sono soggetti ad interferenze dove il segnale è debole. 


Android

Sistema operativo per dispositivi mobili basato su kernel Linux. Android è un progetto open source sviluppato dalla Open Handset Alliance (OHA). Google è stata la prima società a lavorare su Android e HTC ha ideato e realizzato il primo telefono Android.


Antenna

Dispositivo impiegato per ricevere o trasmettere segnali.


Antenna estraibile

Antenna telescopica che si può estendere o ritrarre nell’alloggiamento del cellulare.


AoC – Avviso di addebito

Permette di tenere sotto controllo il costo delle chiamate fatte dal proprio cellulare. Sul display del cellulare appariranno i dettagli dell’ultima chiamata e tutte chiamate eseguite.


API

Application Programming Interface. t di funzionalità di un’interfaccia che contraddistingue quali compiti può svolgere.


APK

Android Package. Si utilizzano per l’installazione dei componenti Android e sono pacchetti esplorabili con Winrar, Winzip, 7-Zip e possono essere visti in modo analogo ai file.exe dei PC.


APN

Significa Access Point Note. È un punto di accesso utilizzato per unire la parte wireless della rete GPRS dello smartphone a Internet.

Può essere contraddistinto dall’intero indirizzo dell’operatore mobile oppure semplicemente dal tipo di servizio utilizzato (es. Internet, WAP, etc.). Ogni operatore ha il proprio specifico APN, fondamentale nei settaggi GPRS del cellulare.

ASCII

American Standard Code for Information Interchange. È un sistema per la standardizzazione informatica dei testi alfanumerici, composti cioè da lettere, numeri, segni di interpunzione e caratteri di controllo.

Il codice ASCII è composto da 128 caratteri (da 0 a 127).


AVI

Sigla di Audio Video Interleaved, formato per la riproduzione di filmati messo a punto da Microsoft. È stato per lungo tempo uno dei formati più utilizzati insieme a QuickTime di Apple. Ora il formato più diffuso è MPEG.


Avviso di chiamata

Se la linea è occupata, alla persona che chiama viene richiesto di attendere mentre si viene avvertiti della chiamata in arrivo.


B


Banda Larga

Broadband in inglese. La velocità Internet dipende anche dalla larghezza di banda messa a disposizione dai cavi o dalle fibre su cui transitano i dati. La fibra ottica, ad esempio, consente collegamenti molto veloci perché mette a disposizione una banda molto più larga di quella consentita dai normali cavi telefonici o dalla tecnologia ADSL.

Le tecnologie a banda larga più diffuse partono dalla xDSL (8 megabit per secondo), wireless (fino a 54 megabit per secondo) e fibra ottica (fino a 155 megabit per secondo).

Benchmark

È il nome dei programmi studiati per misurare le prestazioni di un computer e ora utilizzato anche per i nuovi prodotti elettronici come palmari, smartphone, tablet.


Beta

La terminologia ‘Beta’ si utilizza quando un software non è ancora stato completamente messo a punto, e può quindi essere soggetto a malfunzionamenti.

La “beta finale” è la versione che dovrebbe aver risolto tutti i problemi e che è quasi pronta per la diffusione.


Bit

Si tratta della contrazione di “binary digit”. Il bit è l’unità minima di informazione che consente di dialogare con il computer usando il linguaggio che la macchina conosce meglio: quello binario, cioè (fatto unicamente da sequenze di 0 e 1).

Queste sequenze, costruite raggruppando otto bit, diventano byte e sono definite “unità minime di memorizzazione”. Un byte contiene la codificazione di un carattere dell’alfabeto.


Bluetooth

È un sistema di trasmissione di dati fra cellulari o dispositivi portatili che utilizza le onde radio invece degli infrarossi come l’IrDA.

Il Bluetooth è una tecnologia a basso consumo, con corto raggio (fino a 100 metri) che consente a vari dispositivi elettronici di comunicare tra di loro senza fili.


Bounce mail

È un’e-mail che ritorna al mittente per un qualsiasi problema di invio, come per esempio un malfunzionamento del server o un indirizzo digitato in modo sbagliato.


BPS

I bit per secondo (bps) misurano la velocità di trasmissione dei dati tra computer calcolandola in base a quanti bit riescono a viaggiare in rete ogni secondo. I multipli di questa unità di misura sono Kbps, Mbps (milioni di bit al secondo) e Gbps (miliardi di bit al secondo).


Brand

Indica un determinato device commercializzato da un operatore. Solitamente oltre a quella di commercializzare il device, gli operatori personalizzano il firmware presente sul telefono brandizzato.


BWA

Broadband Wireless Access, cioè l’accesso senza fili alla banda larga. Bwa è genericamente riferita alle tecnologie che consentono un accesso alla Rete a banda larga senza fili.


Byte

Nel mondo dell’informatica un byte può rappresentare qualsiasi informazione, da una lettera dell’alfabeto a un numero da uno a nove. È composto da otto bit.


C


Cache

La cache è una memoria temporanea di Pc e smartphone. Il suo compito è quello di tenere in memoria la struttura di pagine web e foto di un determinato sito. A una successiva visita del sito queste non verranno caricate nuovamente.


Cella

Il telefono GSM si connette a una cella per operare. Ogni cella può gestire un numero predefinito di chiamate contemporaneamente.


Chiave di sicurezza

Codice di sicurezza generato dal telefono e utilizzato per scambiare dati col server per l’autentificazione quando si effettua una connessione WAP in modalità sicura.


CIF (Common Intermediate Format)

Formato standard per la visualizzazione di foto e di elementi grafici sui telefoni cellulari e sui computer palmari. Il CIF indica la massima risoluzione di 320 x 240 pixel per una fotocamera integrata.


CLIP

Calling Line Identification Presentation. Permette di identificare il numero del chiamante.


CLIR

Calling Line Identification Restriction. Opzione per impedire a chi chiami di vedere il tuo numero di telefono.


Cloud Computing

Permette a un utente di utilizzare risorse, applicazioni, hardware in remoto attraverso una connessione dati o Wi-Fi.


Comandi AT

Serie di comandi standardizzati per il modem.


Copertura

La copertura geografica di una rete o di un sistema di telefonia mobile.


Copertura di rete

È l’intensità del segnale telefonico di un dato operatore.

L’intensità è influenzata da diversi fattori, su tutti le caratteristiche dell’ambiente nel quale il segnale viene radiopropagato e dalla vicinanza tra il cellulare e la stazione di trasmissione del segnale.


CPU

Acronimo di Central Processing Unit, indicava il computer centrale, spesso l’unico dotato di un processore, di un’intera rete. Anche gli smarthone e i cellulari hanno un “chip”, microprocessore su cui girano tutti gli altri componenti. Dalla CPU deriva la potenza di calcolo che si misura in Mega Herz.


Cracker

Figura benevola nel mondo dell’informatica che mette alla prova la sicurezza dei sistemi senza fare danni, il cracker cerca di violare i sistemi di sicurezza di una rete con l’obiettivo di sottrarre dati o danneggiarli.


D


Data Compression

Compressione dati: alcuni modem hanno la capacità di comprimere i dati in modo che questi occupino meno spazio. Quando un altro modem (con le stesse capacità) riceve le informazioni compresse è in grado di ripristinarle alla forma originaria. 

DECT 

Digital Enhanced Cordless Telecomunication. È lo standard europeo per i sistemi cordless digitali


Display

Schermo del terminale sul quale appaiono tutte le funzioni principali. Attraverso i menu è possibile visualizzare le funzioni secondarie. Può essere in bianco e nero, a toni di grigio o a colori.


DLNA

Specifiche di ricetrasmissione che si basano su standard come il TCP/IP per la connessione dei dispositivi e l’UPnP per la condivisione delle risorse.


Donut

Android 1.6. I primi cellulari con questa versione di Android approdano sul mercato nell’ottobre 2009.


Downlink

Con questo termine viene anche indicata la procedura di download per mezzo di un telefono GPRS.


Download mode

In questa modalità si dà la possibilità al telefono di predisporsi per flashare un kernel o una ROM tramite un programma su PC che si chiama ODIN, piuttosto che usare direttamente la recovery del telefono.


Driver

Programma che controlla un dispositivo, come ad esempio una stampante, un mouse di un PC o una scheda PC con funzionalità di modem per la telefonia mobile.


Dual Band

Identifica i telefoni cellulari in grado di operare indistintamente alla frequenza GSM tradizionale di 900 mhz che a quella DCS di 1800 mhz.


DVB-H

La sigla significa Digital Video Broadcast – Handheld, ed è uno standard per la trasmissione di contenuti televisivi in forma digitale su dispositivi portatili.


E


Eclair

Aggiornamento Android 2.1 rilasciato nel 2010.


EDGE

Enhanced Data rates for Global Evolution. Si tratta di un’evoluzione dei sistemi GSM e ANSI-136, ed è stato sviluppato principalmente per quegli operatori digitali che non sono riusciti ad aggiudicarsi una licenza 3G.


E-mail

In italiano significa posta elettronica. Il programma più utilizzato è Google Mail, ma ve ne sono molti altri in circolazione, come Microsoft Outlook.


Ethernet

È un protocollo standard per reti locali (LAN), siglato IEEE 802.3, nato nel 1976.

Inizialmente questa tecnologia era in grado di trasmettere sino a 10 Mbps, ma oggi si è evoluta arrivando a trasmettere sino a mille Mbps.


F


FAQ

Sigla di Frequently Asked Questions. Sono le domande più frequenti.


Firewall

Letteralmente ‘parete antincendio’. Nel linguaggio informatico è un sistema che impedisce gli accessi non autorizzati al proprio computer o a una rete aziendale.


Firma digitale

La firma digitale assicura il destinatario sull’identità della persona che ha inviato il file, garantendo l’assenza di alterazioni non autorizzate.


Firmware

Si tratta del software di base di un qualsiasi dispositivo, in grado di gestire le normali operazioni del dispositivo stesso. Di solito non è modificabile.


FPS

Sono i Fotogrammi Per Secondo. Più il numero è alto più si ottiene fluidità. Lo standard televisivo Italiano va a 25 fps, quello cinematografico a 24 fps.


FroYo

Versione del sistema operativo di Android 2.2 presentata a maggio 2010.


FullHD

Risoluzione pari a 1920×1080 pixel


G


Google Experience

Sono quei telefoni che hanno il Sistema Operativo completamente sviluppato da Google senza alcun tipo di aggiunta o personalizzazione da parte del produttore.

Questi telefoni siano i primi a ricevere gli aggiornamenti delle nuove versioni di Android.

GIF

Graphics Interchange Format. È tra i formati per la rappresentazione delle immagini più diffusi in Internet, grazie soprattutto al fatto che consente una compressione senza perdita significativa di qualità.


GingerBread

Versione 2.3.X di Android.


Giroscopio

Termine che indica un sensore che misura la rotazione su tre (o più) assi, che permette un utilizzo di giochi o applicazioni come Google Maps o i vari navigatori.


GPRS

General Packet Radio Service (GPRS). Si tratta di una tecnologia di seconda generazione che permette lo scambio dati tra dispositivi mobili. La tecnologia precedente era la GSM, quella successiva è l’UMTS.


GPS

Con questa tecnologia si ha la possibilità di ricevere servizi di localizzazione per ottenere informazioni di posizionamento come gli indirizzi di ristoranti, bar, cinema.


GPU

Graphics Processing Unit, ovvero l’unità di elaborazione grafica che permette di accelerare l’esecuzione di istruzioni a maggiore intensità di calcolo.


GSM (Global System for Mobile Communications)

Standard internazionale per la telefonia cellulare digitale, che garantisce la compatibilità tra i vari operatori di reti. La rete GSM ricopre la maggior parte dei Paesi europei e molte altre parti del mondo.


H


H.264

È noto anche come MPEG-4 AVC (codifica video avanzata – Advanced Video Coding), ed è uno standard di compressione video che offre una compressione significativamente maggiore rispetto ai suoi predecessori.

Handover

Avviene quando, durante una chiamata e senza che l’utente se ne accorga, il cellulare si sgancia da una cella (il cui segnale è diventato troppo basso) per riagganciarsi a un’altra dal segnale più forte.


HDMI

HDMI (High-Definition Multimedia Interface) è uno standard di connessione di tipo USB che fornisce un’interfaccia con qualsiasi sorgente audio/video (ad esempio, un lettore DVD, un sistema home theater o un monitor TV) tramite un solo cavo.


Hertz

Unità di misura delle frequenze, equivale a ‘ciclo per un secondo’.


Hotspot

Con il termine hotspot è un’intera area dove è possibile accedere a Internet senza fili, utilizzando strumenti (come uno smarphone) con uno specifico protocollo fisico di rete (lo standard più diffuso è il Wi-Fi), attraverso il servizio fornito da un provider.


 HTML

HyperText Markup Language. Si riferisce a uno standard per la creazione di pagine da visualizzare sul World Wide Web. L’html dinamico che consente di creare pagine più interattive si chiama Dinamic HTML.


HTML5

L’ultimo linguaggio per pagine WEB arrivato dal gruppo di lavoro Web Hypertext Application Technology Working Group (WHATWG) fondato nel 2004 da sviluppatori appartenenti ad Apple, Mozilla Foundation e Opera Software.


HTTP

Sigla di HyperText Transfer Protocol. Protocollo che regola il World Wide Web e ne consente il carattere ipertestuale, nonché il server che ospita e distribuisce pagine web. L’unica attività svolta da un server http è quella di inviare file, siano essi documenti testuali, documenti in formato HTML, immagini, suoni, sulla base delle richieste pervenute tramite browser.


I


IANA

Internet Assigned Number Authority – Autorità per l’assegnamento dei Numeri per Internet.
La somma autorità responsabile per la regolamentazione di Internet, assegnazione di domini di massimo livello, assegnazione di numeri di IP.

ICS

Abbreviazione di Ice Cream Sandwich, versione 4.0 di Android.


IMEI

International Mobile Equipmet Identity. Numero seriale di quindici cifre identificativo di ogni singolo telefono cellulare.


iOS

Sistema operativo della Apple presentato nel 2007 con la versione 1.0, ancora priva di nome. Nel 2008 il sistema operativo è stato denominato ufficialmente come “iPhone OS”.


IrDA

Infrared Data Association. Organizzazione americana che ha stabilito gli standard di connessione via infrarossi, che permette il passaggio di dati da un dispositivo ad un altro.


ISDN

Integrated Services Digital Network. Rete digitale fissa per una  trasmissione di informazioni audio, dati e video.


J


Jailbreak

Si tratta di un’operazione riguardante l’iPhone e i terminali Apple.
Permette l’installazione di applicazioni e programmi non derivanti necessariamente dall’App Store, bensì software come Cydia, Icy, Rock e Installer. Si tratta di una operazione volta allo sblocco del terminale.

Java

È un linguaggio di programmazione che deriva dal linguaggio C++ e che è stato sviluppato da Sun Microsystem e proposto come standard aperto. Consente di inserire effetti multimediali, interattività, accesso ai dati e così via all’interno di pagine Web. Ne esistono varie versioni, fra cui quelle realizzate per terminali mobili.


JellyBean

nome utilizzato per indicare le versioni 4.1.x e 4.2.x di Android


JPEG

Joint Picture for Expert Group. Il formato di memorizzazione delle immagini più diffuso nella fotografia digitale. Le immagini memorizzate in JPEG producono dei file compressi delle loro dimensioni effettive.

 


K


Kernel

Costituisce il nucleo di un sistema operativo. È un software che fornisce ai processi in esecuzione sul terminale un accesso sicuro e controllato all’hardware.

Kbps

Kilobit al secondo, mille bit al secondo. È un’unità di misura per il trasferimento dei dati


L


Lag

Processo con impuntamenti o microscatti. È la mancanza di fluidità nell’apertura di applicazioni, nello scorrimento di pagine o nelle animazioni dei menu.

LAN

Local Area Network. È una rete locale che mette in comunicazione diversi PC in un’area ristretta, che permette la condivisione di risorse. Viene solitamente utilizzata attraverso connessioni via cavo, ma sempre più diffuse sono le W-LAN. Nelle LAN di maggiore grandezza possono essere utilizzati un gran numero di protocolli, tra cui, ad esempio, il TCP/IP.


LCD

Liquid Crystal Display. Questa tecnologia viene utilizza Schermi per computer palmari e telefoni cellulari provvisti di cristalli liquidi il cui funzionamento e la resa cromatica sono più elevati se provvisti di TFT o di matrice attiva.

LED

Light Emitting Diode. Si tratta di un componente elettronico che si illumina in presenza di corrente in un circuito elettrico di cui fa parte. E’ oggi comunissimo in ogni dispositivo.


Linux

Sistema operativo sempre più diffuso. Si tratta di una versione particolare di Unix (System V Rilascio 3.0) sviluppata dallo svedese Linus Torvalds. 


LTE

Long Term Evolution. Indica, nell’ambito delle comunicazioni, un’evoluzione degli standard di telefonia mobile, cioè la versione più stabile e veloce del 4G.


M


mAH

Milliampère-ora. Indica la capacità di accumulare energia di una batteria.

MHz

Unità di misura che indica un milione di cicli al secondo. È l’abbreviazione di megahertz e viene usata, tra l’altro, per esprimere frequenze radio o anche la frequenza di clock di un microprocessore (CPU).


MicroSD

Le schede di Memoria MicroSD, sviluppate da SanDisk e Motorola, sono attualmente quelle con il form factor più piccolo. Derivano dallo standard TransFlash e possono essere usate anche su apparecchi compatibili con tale formato.


Micro USB

connettore per lo scambio dati via pc o per la ricarica dal 2011 usato in tutti gli smartphone venduti in europa (tranne l’ iphone). Il connettore micro usb è composto da 5 pin. Pur essendo progettato per dei dispositivi dalle dimensioni ridotte ha una resistenza pari a circa 10.000 cicli di inserimento e rimozione.


MIDI

Acronimo di Musical Instrument Digital Interface, è un protocollo che consente il dialogo tra computer e strumenti musicali per lo scambio di informazioni musicali purché dotati di una particolare porta seriale detta “interfaccia Midi”. Il protocollo consente di digitalizzare a 8 bit l’ampiezza e il volume del suono, mentre l’interfaccia consente il transito delle informazioni da un dispositivo all’altro. Ad esempio, suonando su una tastiera Midi collegata con un computer, la musica può essere archiviata sul pc o, con un apposito programma, direttamente composta su pentagramma. La musica codificata con questo protocollo può essere scambiata tramite file detti anch’essi Midi.


Mini SD

Più piccola delle comuni schede di memoria SD, viene utilizzata nei telefoni cellulari in aggiunta alla memoria fissa.


MMC

Scheda di espansione di memoria che, al contrario della SD, non permette di incrementare le funzionalità del sistema sul quale viene installata, ma solo la sua capacità di immagazzinamento dei dati.


MMC Micro

Sviluppate da Samsung, le schede di memoria MMC micro hanno dimensioni estremamente ridotte (12x14x1.1mm,) ma prestazioni interessanti in lettura, 10 Megabyte secondo e in scrittura, 7 Megabyte/secondo.


MMS

(Multimedia Messaging Service) – Messaggi multimediali da inviare e ricevere sul proprio telefono che possono contenere testo, audio, immagini e filmati.


Modalità attesa

Offre un prolungamento del tempo di standby per il cellulare.


Modalità clock stop

Tutte le carte SIM hanno un orologio. Se la carta supporta la modalità clock stop, questi potrà essere disabilitato per aumentare il tempo di standby dell’orologio. Tutte le nuove carte SIM da tre volt supportano la modalità clock stop, così come alcune vecchie carte SIM da cinque volt.


Modding

con questo termine ci si riferisce a tutte quelle operazioni atte a modificare il software originale di un dispositivo, come ad esempio installazione di rom cucinate, applicazione mods, modifiche file di sistema ecc…

Modem

Contrazione dei termini Modulatore-Demodulatore. Dispositivo che consente di mettere in comunicazione due computer facendo viaggiare i segnali attraverso una normale linea telefonica.


Modifica delle melodie

Permette all’utente di modificare e creare suonerie personalizzate.


Motoblur

Interfaccia grafica (o interfaccia utente UI) sviluppata da Motorola.


Mp3

Acronimo di Mpeg-1 Layer 3, formato sonoro che permette la compressione audio di un file, riducendone la dimensione e lasciando quasi inalterata la qualità.


Mp4 o Mpeg 4

Acronimo di Movie Pictures Experts Group – Layer 4. Formato di compressione audio e video, usato soprattutto su dispositivi portatili.


MPEG

Acronimo di Motion Picture Experts Group, è il più diffuso ed efficace standard di compressione e decompressione video e audio, disponibile attualmente in tre diverse tipologie (MPEG-1, MPEG-2 e MPEG-4) i cui algoritmi variano in funzione dell’applicazione: videocomunicazione, televisione…


Multitasking

Si tratta della possibilità di gestire più operazioni contemporaneamente, come navigare sul web mentre si ascolta musica o guardare un video mentre in background abbiamo un gioco.


N


NFC

termine utilizzato per indicare un tipo di trasmissione wireless a corto raggio che viene utilizzata con Android Beam per scambiare foto, contatti, pagine web o video di YouTube oppure (nei paesi in cui è possibile) di effettuare pagamenti via smartphone o tablet solo poggiando il dispositivo su un terminale che ne completa la transazione.

Nickel Cadmio

Oppure NiC – un tipo di batteria adatto ad un impiego generale. Le batterie al nickel cadmio sono affidabili e di lunga durata.


NiMH

O Idruro di metallo al nickel. Un tipo di batteria adatto soprattutto ad un impiego intensivo. Le batterie NiMH hanno più capacità relativamente alle loro dimensioni rispetto a quelle al NiCd poiché accettano sempre la ricarica completa. Le batterie NiMH sono più rispettose dell’ambiente.


Number Portability

Servizio offerto dai gestori di telefonia mobile che permette di conservare il proprio numero di telefono originale pur passando contrattualmente ad un nuove gestore.


O


OGG

OGG Vorbis è un formato per la compressione audio, si differenzia da altri formati come MP3 e AAC per l’essere libero da brevetti.

Open Source

Il software è definito open source quando il codice sorgente dedicato allo sviluppo è libero, vale a dire che è disponibile gratuitamente in Rete e si può modificare secondo le proprie esigenze.


P


PDA (Personal Digital Assistant)

Un palmare, una agenda elettronica o un qualsiasi strumento digitale basato su una architettura semplice e a consumi bassi. Ultimamente il termine ha assunto un più largo significato, per contraddistinguere tutti quei terminali mobili che non avessero funzioni telefoniche.

Phone manager

Permette di organizzare, modificare, copiare e stampare la rubrica memorizzata nel cellulare o nella carta SIM, dal proprio PC o organiser. Permette di trasferire informazioni fra il cellulare ed il PC.


PIN

Personal Identification Number – un codice usato per tutti i cellulari GSM per stabilire l’autorizzazione all’accesso a certe funzioni o informazioni. Il codice PIN viene consegnato assieme all’abbonamento.


Pixel

E’ l’unità elementare di cui è costituita una fotografia digitale.


Pollici

Il pollice (inch in inglese) è un’unità di misura di lunghezza che non fa parte del sistema SI, ma che è tuttora ampiamente utilizzata nei paesi di cultura anglosassone, come Regno Unito e Stati Uniti oltre che in molti settori tecnologici. Equivale a cm. 2,54.


Porta Infrarossi

Consente al cellulare di comunicare con qualsiasi Pc, dotato a sua volta di porta infrarossi, senza l’ausilio del cavo di connessione.


Porta seriale

Interfaccia di collegamento al PC. Permette la connessione di diversi tipi di periferiche con il computer. Il bus seriale può trasportare un solo bit per volta, di conseguenza la velocità massima raggiungibile è di 115.200 bps.

È notevolmente più lenta dell’interfaccia USB, che ne sta lentamente prendendo il posto.


Ppi

(Pixel per Inch) Pixel per pollice, misura della densità di pixel (quindi della risoluzione) del display.


Prefisso automatico

Funzione che permette di memorizzare un prefisso nella memoria del proprio cellulare. Quando questa funzione è attiva, il cellulare inserisce automaticamente il codice di fronte a qualsiasi numero che venga composto.

Ciò è particolarmente utile durante un viaggio in cui si debbano fare delle chiamata frequenti nella propria area di residenza.


Protocollo collegamento radio

Migliora significativamente la trasmissione in condizioni di difficoltà per le comunicazione di dati sulle reti wireless. 


Provider di servizi

Azienda che fornisce servizi e abbonamenti per gli utenti della telefonia mobile.


PUK

Personal Unblocking Code. Viene utilizzato per sbloccare una carta SIM.


Q


qHD

Risoluzione del display di 960 x 540 pixel, pari ad un quarto del Full HD 1080p.

Quad Band

Quadri Band. Indica i terminali mobili digitali capaci di operare indistintamente su quattro diverse bande di frequenza. Ad esempio nel sistema GSM identifica i terminali compatibili con le bande 850 Mhz/900 Mhz/1800 Mhz/1900 Mhz. Le frequenze 850 e 1900 Mhz sono utilizzate unicamente nel Nord e nel Sud America, mentre le frequenze 900 e 1800 Mhz nel resto del Mondo.


R


RAM

Random Access Memory – Memoria ad Accesso Casuale. Memoria centrale del dispositivo elettronico, sia esso un computer, un cellulare o un palmare, che funge a stretto contatto con la CPU, conservando le varie istruzioni da eseguire e i vari dati da elaborare.


Rete

Rete o sistema di telefonia cellulare composta da una rete di cellule. Ogni cellula viene servita attraverso una stazione radio da cui le cellule vengono inviate e ricevute dal proprio cellulare con segnali radio wireless.


Riconoscimento facciale

il riconoscimento facciale permette di mettere a fuoco in automatico i visi delle persone in una foto. Grazie a questa tecnologia non servirà più collocare il mirino della fotocamera sulla persona, ma sarà la fotocamera a capire in che punto della foto è la testa ed a metterla a fuoco a confronto col resto.


Roaming

Roaming definisce la funzione del sistema GSM che permette a un utente di recarsi all’estero e di usare la rete GSM del Paese ospitante con il proprio telefono.


ROM (Read Only Memory – Memoria di Sola Lettura)

Memoria del dispositivo elettronico, sia esso un computer, un cellulare o un palmare, nella quale i dati, normalmente, possono essere solamente letti e non registrati. Nei palmari rappresenta la parte di memoria dedicata al funzionamento del sistema operativo e può essere aggiornata completamente, ma non può essere in altro modo variata.


Root

Procedura per ottenere i privilegi di amministratore sul proprio terminale Android. Root è quindi l’utente che permette di avere il totale controllo del telefono.

La procedura per rootare il proprio dispositivo varia da terminale a terminale.


RSS (Really Simple Syndication – corporazione semplice)

indica un protocollo Internet utilizzato per distribuire informazioni che vengono aggiornate di frequente, ad esempio un blog in Internet, trasmissioni audio o video o i titoli delle ultime notizie.


S


Scatto alla risposta

Lo scatto alla risposta è il costo che viene addebitato non appena inizia una comunicazione telefonica tra due utenze. Si tratta di un costo fisso per chiamata e che si aggiunge alla tariffa al minuto prevista dal piano telefonico.

SIM Card

Può essere in formato ISO (delle dimensioni standard di una carta di credito) oppure mini, detta anche plug-in.

Vedi anche SIM.


Smartphone

Termine generico per indicare un connubio tra cellulare e palmare. Uno smartphone è nello specifico un telefonino con funzionalità da palmare dotato di un sistema operativo completo come Symbian OS, Smart Phone 2002, Palm OS, Crossfire o Linux.


SMS

Short Message Service. Servizio messaggi brevi: permette di inviare o ricevere messaggi di 160 caratteri tramite i telefoni cellulari che supportano questa funzione.


Stand-By

Numero massimo di ore durante le quali una batteria nuova e totalmente carica garantisce la possibilità di ricevere ed effettuare chiamate.


Streaming

Quando le informazioni sono inviate in modo continuo, senza verificare che sono state inviate correttamente. La modalità Transparent nella rete GSM è un esempio di streaming, più veloce della modalità non-transparent, ma inaffidabile.


Swap

Parte della memoria fisica che viene utilizzata come se fosse memoria RAM.


Swype

Si tratta dello scorrere il dito su touchscreen.


T


T9

È una tecnologia intelligente impiegata durante la digitalizzazione dei caratteri alfanumerici sulla tastiera. Permette di ridurre drasticamente i tempi anticipando il senso di quanto si sta scrivendo.

Tablet

È un dispositivo che si differenzia da uno smartphone per la dimensione dello schermo (di solito maggiore dei 5″) e per la sua spiccata propensione alla navigazione ed alla gestione dei documenti.


Tap (tappare)

Equivalente del click sinistro su pc. Il Tap prolungato equivale al click destro su pc.


TCP/IP

Protocollo utilizzato per il trasferimento dei dati durante la connessione WEB.


Telefono satellitare

Ericsson ha lanciato i telefoni satellitari nel 1999. Funzionano sia con le reti GSM/AMP che via satellite nelle zone non coperte.


Tethering

Questa operazione consiste nell’utilizzare un dispositivo mobile (tablet o smartphone) come modem per la connessione alla rete di altri dispositivi. Questo tipo di connessione tra i due terminali può avvenire via Bluetooth, Wi-Fi o USB.


Touchscreen

E’ lo schermo tattile o touch screen (altra grafia utilizzata: “touch-screen”) è un particolare dispositivo frutto dell’unione di uno schermo ed un digitalizzatore, che permette all’utente di interagire con una interfaccia grafica mediante le dita o particolari oggetti. Uno schermo tattile è allo stesso tempo un dispositivo di output e di input.


Traffico dati

Con l’espressione traffico dati si intende la quantità di dati, espressa in byte, generata dalla navigazione su internet effettuata da un computer o da un dispositivo mobile. Specie quando si parla di traffico relativo a smartphone e tablet, è importante specificare il volume di traffico generato, dal momento che i piani telefonici prevedono tariffe differenziate in base al quantitativo di dati.


Trasferimento di chiamata

Permette di trasferire le chiamate in arrivo ad un altro telefono o segreteria telefonica. Per poter essere utilizzato, questo servizio dovrà essere supportato dalla propria rete e dal proprio cellulare Si potrà aggiungere questo servizio al proprio abbonamento.


Trasferimento di file

Permette di recuperare ed inviare file ad altri PC – sia in casa che in ufficio- da una attrezzatura di ufficio mobile, garantendo così la libertà di lavorare mentre ci si sposta.


U


UFB

Ultra Fine & Bright – Termine indicante un particolare tipo di display a colori a matrice attiva, che si contraddistinguono per un ottimo livello qualitativo, simile a quello dei display TFT, ma anche per un basso fabbisogno energetico, simile a quello dei display CSTN. Unico neo dei display UFB è il loro alto costo di produzione.

UI (User Interface)

Interfaccia Utente, è praticamente l’interfaccia da cui si ha accesso alle varie funzioni, applicazioni, impostazioni del device e comprende quindi la home e i vari menù. Può essere personalizzata tramite i vari Launcher disponibili o fruibile nella versione originale (o personalizzata dalle varie case produttrici).


UMTS

Nuovo Standard di telefonia mobile per i sistemi cellulari di terza generazione in grado di trasmettere enormi quantità di dati, in modo da supportare molti servizi innovativi e multimediali.


UMTS Forum

Organizzazione internazionale indipendente che si occupa della futura implementazione del sistema UMTS in Europa.


Unlock o Unlocking

Operazione di sblocco del terminale quando questo è legato ad un solo operatore. Operazione che permette lo sblocco del terminale e l’utilizzo di altre SIM.


Update

Aggiornamento.


Upgrade

Si tratta del passaggio da una versione meno recente ad una più recente del sistema operativo, del firmware o della baseband.


Upload

In italiano, “caricamento”. Trasferimento di dati verso un computer remoto. La procedura inversa si chiama download.


USB

Acronimo di Universal Serial Bus, è una connessione per il trasferimento dei dati tra periferiche e computer messa a punto da Intel. La sua evoluzione è rappresentata da USB 2.0, che permette il trasferimento dei dati a una velocità sino a 480 Mbps al secondo, addirittura superiore alla velocità di connessione di 400 Mbps di Firewire.


U.V. (abbreviativo di Undervolt)

L’undervolt è una procedura che consiste nell’abbassare il voltaggio di un componente elettrico. In questo caso andremmo a ridurre il voltaggio della CPU con il conseguente aumento della durata della batteria. Per una spiegazione più approfondita.


V


VGA

Risoluzione di 640 x 480 pixel (punti). Una risoluzione di questo tipo è inadeguata per una stampa cartacea di buona qualità, ma è sufficiente per una visualizzazione accettabile su un qualsiasi monitor e, naturalmente, sul display del telefono. In senso ampio VGA si riferisce anche alla risoluzione massima supportata da una foto camera digitale o da un camera phone.

Voice Dial (Selezione vocale)

Funzione che permette la composizione vocale del numero telefonico memorizzato preventivamente registrato.


VoIP

Con questa sigla, acronimo di Voice Over IP, si indica la possibilità di fare normali telefonate sfruttando Internet, e cioè il protocollo IP (Internet Protocol), anziché le normali linee telefoniche. Oggi ci sono telefoni di casa e cellulari che usano questo protocollo per chiamate decisamente più economiche rispetto a quelle tradizionali. E di buona qualità, se la trasmissione avviene mediante banda larga: Adsl o Fibra ottica nelle abitazioni e reti Gprs e Umts per i cellulari.


W


Wallet

E’ un servizio Web che semplifica le operazioni di accesso ai siti Web e l’esecuzione di transazioni di commercio elettronico, e dedicato esclusivamente agli acquisti (“Acquisti immediati di Passport”).

WAP (Wireless Application Protocol)

WAP è lo standard di comunicazione globale fra i telefoni cellulari ed Internet. La tecnologia WAP permette agli utenti di telefoni cellulari di accedere ad alcuni servizi Internet senza l’ausilio di un Pc.


WAV

Contrazione di WAVeform Audio Format, formato audio non compresso sviluppato da Microsoft e IBM. I file WAV generalmente hanno un’elevatissima qualità ma dimensioni decisamente maggiori rispetto a WMA o MP3. Il formato WAV è simile all’ AIFF e all’ IFF di Macintosh


Wi-Fi

Wireless Fidelity. Si tratta dello standard 802.11b per la comunicazione radio senza fili a corto raggio. Tecnologia di spicco del settore delle Wireless LAN, è sempre più diffusa in tutto il Mondo, in particolar modo negli USA. Raggiunge una velocità di trasferimento dati di 11 Mbps.


Wi-Fi Direct

è uno standard (gestito dalla Wi-Fi Alliance) che non richiede hardware specifico per il suo funzionamento, se non la presenza di un’antenna Wi-Fi standard. Il sistema permette di generare un ponte diretto fra due dispositivi dotati di Direct, come può anche far intuire il nome.


WAP

Wireless Application Protocol. Tecnologia di comunicazione standardizzata fra Internet ed i telefoni cellulari. Il WAP consente ai possessori di telefoni con sistema di connessione GSM o GPRS di visualizzare sul display del terminale i contenuti Internet appositamente predisposti e semplificati per questo utilizzo.


Widget

Pulsanti o oggetti che si aggiungono all’interfaccia grafica di un terminale. Si tratta spesso di scorciatoie di applicazioni installate nel terminale.


Windows Mobile

Sistema operativo sviluppato da Microsoft appositamente per dispositivi mobili. Oggi è disponibile nelle versioni per palmari (Windows Mobile per Pocket Pc), per palmari con connettività dati e voce (Windows Mobile per Pocket Pc Phone Edition), per smartphone (Windows Mobile per Smartphone).


Wipe

Letteralmente si utilizza il termine wipe per intendere la cancellazione, in particolare è spesso associato alla cancellazione della cache, della dalvik cache, ecc.


WMA

Formato proprietario di Microsoft per la compressione e lo streaming audio. Rispetto agli MP3, i file WMA hanno un tasso di compressione maggiore a parità di qualità sonora


WWW

World Wide Web. È la parte grafica di Internet, costituita da documenti in formato ipertestuale e multimediale in linguaggio HTML.


X


XHTLM

Rappresenta la Nuova versione del formato HTML il linguaggi utilizzato per la definizione di ipertesti del World Wide Web. Vedere HTML.

XML

eXtensible Markup Language. Linguaggio per i documenti del World Wide Web. Flessibile e potente, in futuro potrebbe sostituire il suo antagonista e predecessore: l’HTML.


Z


ZIP

Estensione di file o di pacchetti di file compressi e creati con appositi programmi software per la riduzione della loro dimensione.