Home INTERNET CASA E MOBILE Iliad

Iliad

Sommario:

Storia

Sono diversi anni ormai che Iliad è sbarcata in Italia. Il suo nome è tra quelli che spiccano tra gli operatori virtuali, cioè quelle società di telefonia mobile che non hanno una licenza e che quindi si appoggiano alle reti già esistenti. 

Attiva nel mercato francese dal 1990, Iliad ha conquistato i clienti italiani con le sue offerte mobile low-cost, ritagliandosi in breve tempo uno spazio sempre più ampio nel mercato nazionale. 

Come contattare Iliad

Per contattare l’assistenza Iliad ci sono diverse opportunità:

  • Assistenza telefonica. Il numero 177 è operativo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, il sabato la domenica e i festivi dalle 9 alle 20.
  • Assistenza online sul sito, visitando la sezione “Assistenza”.
  • Per posta scrivendo a Iliad Casella Postale 14106 20146 Milano.

Copertura

Iliad ha il 99% di copertura della popolazione italiana, grazie a un accordo con WindTre. L’operatore di origine francese infatti condivide l’infrastruttura con WINDTRE, attraverso una specifica tecnologia chiamata Ran Sharing. 

Da qualche anno, però, Iliad, che aspira a diventare indipendente, sta lavorando all’installazione di antenne proprietarie. In più, si sta impegnando per aumentare la copertura di rete 5G e raggiungere un numero sempre maggiore di zone e città italiane. 

Come ricaricare il tuo numero con Iliad

La ricarica Iliad online è la soluzione più semplice per ricaricare il credito della SIM. È sufficiente collegarsi al sito ufficiale dell’operatore, inserire il numero da ricaricare e selezionare l’importo della ricarica. Poi non resta che cliccare sul tasto rosso “Ricarica” posizionato in basso.

A questo punto verranno visualizzate le modalità di pagamento disponibili. Una volta indicato il nome e il numero del titolare della carta di pagamento, oltre alla data di scadenza e al codice segreto di tre cifre riportato sul retro (CVV), basterà cliccare sul pulsante Ricarica il tuo numero.

Per le carte di credito, debito o prepagate con l’opzione 3D Secure attivata, si riceverà un sms con un codice numerico da inserire nell’apposito campo della schermata per finalizzare l’operazione.

Iliad, come verificare credito residuo

È possibile verificare il credito residuo:

  • Nella sezione Consumi e credito dell’Area personale. 
     
  • Inviando un SMS con scritto “credito” o chiamando dal proprio cellulare il numero 400. Si riceverà un SMS gratuito con le informazioni sul credito residuo.

Passare a Iliad

La prestazione di portabilità, in inglese mobile number portability (MNP), è il servizio che permette di diventare cliente Iliad conservando il vecchio numero di cellulare.

La portabilità del numero prevede infatti il coinvolgimento del nuovo operatore telefonico, ovvero il ricevente, e di quello vecchio, ovvero il cedente.

Quando si cambia operatore si può scegliere tra due tipi di portabilità:

Incondizionata. Viene assegnato un numero Iliad provvisorio che si può utilizzare da subito, mentre il vecchio numero rimane attivo con il vecchio operatore. Una volta completato il passaggio, il numero provvisorio viene disattivato e sostituito con il vecchio numero
Condizionata. Si conserva il vecchio operatore fino al momento in cui viene completato il passaggio del numero a Iliad.

Procedura di portabilità. I documenti richiesti

Una volta scelte le tariffe telefonia mobile di Iliad, sarà necessario presentare al nuovo operatore la vecchia SIM, un documento di riconoscimento e il codice fiscale.

Inizierà così il periodo di attivazione, ovvero quello che parte dalla richiesta del cambio operatore e termina con l’effettiva portabilità del numero. Nel periodo di attivazione è compreso quello di realizzazione, durante il quale sono le due compagnie a intercedere per mantenere la portabilità.

Come stabilito dall’Agcom, il periodo di realizzazione non può superare il limite di un giorno lavorativo.