Home LIFESTYLE Ebay vs Amazon: quale marketplace offre maggiori tutele?

Ebay vs Amazon: quale marketplace offre maggiori tutele?

Condividi questa notizia su:
marketplace ebay amazon

Ebay e Amazon a confronto

Come nel resto del mondo, anche in Italia il numero di consumatori che comprano prodotti su e-commerce come Ebay e Amazon crescono di anno in anno.
Ma con la crescita degli acquisti online, aumentano anche i problemi relativi agli ordini effettuati sui marketplace.
Cosa succede allora? Quali sono le tutele messe in campo da Amazon e Ebay quando si verificano disservizi?

Vediamo insieme come si comportano i due giganti del commercio online.

Leggi anche: Diritto di recesso nelle vendite a distanza, come e quando si esercita

Amazon

Quando Amazon vende e spedisce prodotti di terzi, operando in qualità di rivenditore, gestisce direttamente recesso e rimborso ed è tenuto a rispettare il contratto con l’acquirente.

Se invece agisce come marketplace e si limita ad ospitare offerte di venditori terzi che vendono e spediscono in maniera indipendente i loro prodotti, la situazione si fa più complicata. In tal caso, infatti, Amazon non risulta coinvolto nell’accordo di vendita.
Nelle Condizioni Generali di Uso e Vendita disponibili sul sito di Amazon.it, l’azienda afferma che il venditore “è l’unico responsabile per la vendita dei prodotti e per la gestione delle controversie con l’acquirente”.

Amazon, però, per fornire maggiori tutele ai suoi clienti, mette a loro disposizione la Garanzia dalla A alla Z. Questa garanzia aggiuntiva si applica a prodotti venduti e spediti dai venditori Marketplace in caso di ritardo nella consegna ed eventuali problemi che riguardano i resi e le condizioni degli articoli.
Una volta esaminata e accettata la richiesta di rimborso con la Garanzia dalla A alla Z, Amazon provvederà a rendere al cliente una cifra pari al costo del prodotto.

Leggi anche: Sicurezza informatica, come proteggere i dati personali online

Ebay

Ebay è un sito di shopping online nel quale si possono comprare e vendere prodotti in modalità “Asta” o “Compralo subito”.
L’e-commerce stabilisce delle regole per i venditori, ma relativamente a recesso e rimborsi non interviene e rimanda i consumatori alle condizioni di vendita del venditore stesso.

L’unica tutela sulla quale gli utenti Ebay possono contare è la Garanzia cliente eBay valida unicamente sugli acquisti effettuati con PayPal o una carta di credito elaborata da PayPal. In questo modo è possibile ricevere un rimborso se:

  • non si riceve il proprio ordine
  • il prodotto non corrisponde alla descrizione
  • non si riceve il rimborso per la restituzione del prodotto

In poco tempo Ebay risarcirà il consumatore accreditando sulla sua carta o sul conto PayPal un importo pari al costo di acquisto dell’oggetto.