Home News Disattivare abbonamenti indesiderati: fallo con un sms

Disattivare abbonamenti indesiderati: fallo con un sms

Condividi questa notizia su:
Disattivare abbonamenti indesiderati: ora puoi farlo con un sms
Risparmia sulla bolletta

Come funziona la disattivazione via sms

Con l’entrata in vigore del Codice di condotta a luglio dello scorso anno, l’AGCOM ha tracciato le linee guida per l’attivazione, la fruizione e la disattivazione dei servizi a pagamento.

Dal 20 gennaio 2020 è però disponibile una nuova modalità per disattivare gli abbonamenti indesiderati. Gli utenti hanno infatti la possibilità di rispondere al messaggio di attivazione con un SMS contenente il testo “annulla“. È però necessario inviare tale sms entro sei ore dalla ricezione del messaggio di conferma di attivazione.
Inoltre, nel caso si opti per questa opzione, è consigliabile conservare la cronologia delle conversazioni per poter dimostrare il rispetto delle tempistiche richieste.

Il riaccredito della cifra scalata per il servizio premium avverrà entro 24 ore dalla richiesta, sul credito o sul conto telefonico dell’utente. 

In alternativa, passate le sei ore, è sempre possibile chiamare al numero verde AGCOM 800.44.22.99 (attivo 24h su 24h e 7 giorni su 7) o contattare il servizio clienti del proprio operatore. 

Come impedire l’attivazione di abbonamenti indesiderati

Per evitare che ulteriori servizi a pagamento non richiesti vengano addebitati sul proprio conto telefonico, gli utenti possono chiedere al proprio gestore telefonico di attivare il barring sms, un servizio gratuito che permette di bloccare l’iscrizione automatica a tutti i servizi premium.