Home LIFESTYLE Piano industriale Iren punta sull’innovazione: investimenti per 3 miliardi di euro

Piano industriale Iren punta sull’innovazione: investimenti per 3 miliardi di euro

Condividi questa notizia su:
iren innovazione

Investimenti per 3 miliardi e sostenibilità. Sono gli obiettivi del nuovo Piano Industriale Iren 2018-2023, che ora mira a incrementare i già ottimi risultati degli ultimi 4 anni.

Il Gruppo Iren cresce, e con lui aumentano le opportunità di sviluppo per gli azionisti. L’obiettivo è arrivare al raggiungimento di un indicatore di profitto (l’Ebitda) pari a oltre 1 miliardo di euro.

Crescita e investimenti, la strategia di Iren

Il nuovo Piano Industriale prevede l’aumento degli investimenti pari a circa 3 miliardi di euro. L’attenzione ora è puntata sulla digitalizzazione e sulle persone, soprattutto per favorire nuove competenze e migliorare il processo organizzativo.

Per i settori regolati sono previsti circa 1,4 miliardi di euro. Inoltre, 1 miliardo di euro è destinato al potenziamento idrico. Agli investimenti di sviluppo sono riservati circa 900 milioni di euro, insieme a 700 milioni per la manutenzione ordinaria sulle attività non regolate. Non solo: ai progetti di digitalizzazione trasversali delle aree di business sono destinati 200 milioni di euro.

Piano degli investimenti, Iren punta sulla sostenibilità

“Per Iren è importante la crescita sostenibile, con tecnologie innovative per soddisfare i bisogni di cittadini” ha spiegato Paolo Peveraro, Presidente del Gruppo. “Lo sviluppo e la qualità della vita sono infatti la vera leva strategica del piano industriale. Soprattutto per questo oltre metà degli investimenti saranno destinati a progetti di sostenibilità”.

Anche in materia di dividendi distribuiti ci sono novità, come spiega l’amministratore delegato del gruppo, Massimiliano Bianco. “Grazie alla crescita realizzata, Iren è infatti in grado di incrementare il dividendo 2018 del 20% rispetto allo scorso anno”.

Piano Industriale Iren, un focus sugli interventi

Sulla base dei grandi risultati relativi a questi ultimi 4 anni, il Gruppo ha fatto di reti, ambiente, mercato e teleriscaldamento i suoi pilastri strategici di crescita anche in questo Piano industriale.

Vediamo nel dettaglio gli interventi di Iren:

Reti

  • 1.550 milioni di euro per lo sviluppo e il miglioramento della qualità e la sicurezza del servizio
  • 1 miliardo di euro per l’efficientamento della rete idrica e l’innovazione tecnologica

Ambiente

  • 430 milioni di euro per la creazione di personale specializzato e l’implemento di nuovi impianti

Energia

  • 680 milioni di euro per consolidare la leadership di Iren nel settore del teleriscaldamento e inoltre aumentare la competitività sul mercato
  • 200 milioni di euro per Iren Smart Solution, il brand dedicato all’efficienza energetica degli edifici

Mercato

  • L’incremento dei servizi di Iren Mercato che diventino interfaccia unica del cliente anche per le altre commodity gestite dal Gruppo
  • Sviluppo della linea di business “New Downstream” di Iren per raggiungere i 2 milioni di clienti (+15%) nel 2023
  • L’incremento degli investimenti su “E-mobility”, con riferimento al brand dedicato IrenGO
  • 190 milioni di euro di investimenti dedicati alla digitalizzazione

Fonte: Iren Informa