Home RISPARMIO Energia Come leggere la bolletta della luce

Come leggere la bolletta della luce

Condividi questa notizia su:
bolletta luce enel

Come leggere la bolletta Enel

Leggere la bolletta Enel: se sei approdato qui è perché hai fatto questa ricerca su Google.

Leggere la bolletta Enel in tutte le sue parti capendo a cosa ci si sta riferendo, infatti, non è cosa da tutti. Per questo PrezzoGiusto ha preparato una guida: ti daremo gli strumenti necessari affinché la tua ricerca abbia una risposta.

Leggere  la bolletta: Sommario

Potrebbe interessarti anche: ‘Spia rossa e led lampeggiante: il mio contatore sta funzionando correttamente?’

I dati personali e quelli della fornitura

Nella prima pagina della bolletta, quella più importante, ti viene fornito un quadro complessivo sul servizio. In alto troverai il numero di utenza, cioè il numero che compare quando premi il pulsante del tuo contatore elettronico. Sono presenti inoltre la potenza del tuo apparecchio, il tipo di fornitura, l’importo totale della tua bolletta.

bolletta luce enel

Icona della fornitura (luce o gas)
Qui sarà possibile individuare facilmente se la bolletta si riferisce al costo di luce o o gas
Recapito
L’indirizzo dove il tuo fornitore invia la bolletta
Dati della fornitura
Qui trovi tutte le informazioni utili a identificare la fornitura, come la potenza del contatore, la data di attivazione, la denominazione del contratto stipulato o la tipologia di pagamento
Numero cliente, Pod e codice fiscale
  • Il Numero cliente è il codice al quale è assegnata la tua fornitura
  • Il Codice Pod è il numero che identifica in maniera univoca il punto di prelievo della fornitura di energia elettrica
  • Il Codice fiscale dell’intestatario è la cifra che si riferisce al cliente che ha sottoscritto il contratto di fornitura di energia elettrica

Dati della bolletta e il periodo di riferimento:

  • Dati Bolletta: qui trovi il tipo di fornitura, il numero di fattura e la data di emissione della bolletta
  • Periodo: il numero, la data del documento e il periodo a cui fa riferimento l’importo

Totale da pagare e il tipo di fornitura

  • Totale da pagare: è l’importo per l’utilizzo di energia elettrica con la data entro la quale effettuare il pagamento. Se l’importo è negativo, per via di una rettifica o un conguaglio, vuol dire che non c’è nulla da pagare e che l’importo indicato è un credito.
  • Tre tipi di fornitura:
    • Ordinaria: quando la bolletta della luce rientra in un ciclo di fatturazione regolare
    • Ordinaria con rettifica: quando la bolletta della luce rientra in un ciclo di fatturazione ordinaria ma contiene una rettifica per dei ricalcoli
    • Di rettifica: quando è stata emessa per rettificare una precedente documentazione

L’importo della bolletta. Cosa sto pagando?

In dettaglio, il totale del costo della bolletta della luce è suddivisa in altre quattro sottovoci:

  1. Spesa per la materia prima, che si divide in una quota fissa, uguale per tutti, e una ‘quota energia’, che dipende dai consumi. Questa è l’unica parte variabile della tariffa energetica.
  2. Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: sono i costi per la distribuzione dell’energia, la gestione e la lettura dei contatori e dei loro dati
  3. Gli oneri di sistema, che riguardano il finanziamento di attività di interesse generale
  4. Le imposte e l’Iva: il pagamento delle accise e l’Iva al 10%

Lo sapevi che? Al fine di aiutare l’utente a leggere la bolletta con più facilità l’ ARERA (l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico), con Delibera 501/2014/R/COM, nel 2016 ha imposto una semplificazione della struttura della fattura.

La sintesi degli importi fatturati

bolletta luce enel

Grafico e sintesi
Al centro della prima pagina trovi i totali che hanno portato all’importo da pagare.
Il grafico a torta ti aiuterà a capire come le singole voci di spesa concorrono alla formazione del totale. In alcuni casi sono presenti anche il Bonus sociale, i Ricalcoli e Altri importi.

 Il box con le informazioni
Sulla spalla destra trovi una sezione con tutti i contatti utili o le modalità per effettuare l’autolettura del tuo contatore o ancora per la segnalazione di eventuali guasti.

 Nel dettaglio fiscale viene riportato il trattamento fiscale, ai fini di Iva, dei diversi importi nel Quadro di sintesi. Contiene inoltre il dettaglio delle altre imposte, le accise e anche l’ammontare dei kWh su cui sono applicate e le relative aliquote.