Home RISPARMIO Casa Come pulire i condizionatori | Guida alla manutenzione

Come pulire i condizionatori | Guida alla manutenzione

Condividi questa notizia su:
ragazza rilassata sul divano sotto i condizionatori manutenzione

Controlli e interventi per un corretto funzionamento dei condizionatori

Manca ancora qualche mese prima che arrivi il grande caldo, ma è bene farsi trovare preparati e assicurarsi che i nostri condizionatori funzionino in modo efficiente.
È importante fare la manutenzione degli impianti di condizionamento eseguendo delle semplici operazioni che ti aiuteranno a rendere più salubre l’aria di casa tua ed evitare anche un aumento dei consumi energetici.

Sommario

Pulizia condizionatori: il motore esterno

il motore esterno dei condizionatoriLa pulizia più profonda andrebbe fatta alla fine dell’estate e in inverno sarebbe consigliabile tenerlo coperto, così da impedire il deposito di polvere e sporco.

Per pulire l’unità esterna del condizionatore non hai bisogno di un tecnico, puoi fare da solo, ma per prima cosa assicurati che sia perfettamente spento. A questo punto smonta la griglia di protezione e con un pennello o una scopa spazzola via la polvere. Per completare la pulizia ed eliminare lo sporco più insistente utilizza un panno umido e uno sgrassatore universale.

Nel caso ci fossero dei componenti che risultano ostruiti, puoi servirti dell’aspirapolvere. In questo modo il tuo condizionatore potrà lavorare in modo corretto e non farà irritanti rumori.

Pulizia dei filtri

ragazzo che pulisce il filtro dei condizionatori

I filtri vanno puliti di frequente (è consigliabile una volta al mese) soprattutto se il condizionatore si utilizza spesso. È un intervento necessario perché è nei filtri che acari, batteri e germi trovano un ambiente ideale per il loro insediamento.

Serviti del libretto di istruzioni per scoprire dove si trovano i filtri e come si sbloccano. Lavali accuratamente con acqua tiepida e sapone, poi usa un panno per levare l’acqua in eccesso e lasciali asciugare all’aria in un ambiente pulito.

Non occorre adoperare i prodotti igienizzanti e disinfettanti, è prerogativa di tecnici e professionisti. Il rischio di un utilizzo fai da te è quello di inalare sostanze pericolose per la propria salute.

Potrebbe anche interessarti:Energia Solare, l’offerta per risparmiare e produrre energia pulita

I controlli da affidare ai professionisti

Una volta all’anno è indispensabile contattare un tecnico per controllare il livello del liquido refrigerante del tuo impianto di condizionamento e verificare la presenza di eventuali perdite. Le perdite vanno riparate in modo adeguato perché compromettono l’efficienza del condizionatore provocando un aumento del consumo energetico, sono pericolose e causano notevoli danni all’ambiente.

Meglio consultare un professionista anche per controllare il corretto funzionamento del condensatore e del tubo di scarico.

Ricorda:  se sei cliente Iren, l’assistenza del tecnico nel caso di malfunzionamento del condizionatore è gratuita con l’offerta TuttoaPosto Luce. Nell’offerta tutta l’Assistenza Casa, con il servizio di assistenza per i guasti della tua abitazione (24 ore su 24 per 365 giorni l’ anno), sono gratuiti.

Se, invece, non sei ancora cliente Iren compila il form qui sotto e Prezzogiusto ti aiuterà a diventarlo e usufruire di tutte le agevolazioni:

Scopri l’offerta