Home LIFESTYLE News Energia: la piramide che ci insegna come conservare la luce del sole

Energia: la piramide che ci insegna come conservare la luce del sole

Condividi questa notizia su:
egitto, piramide

Il segreto dell’energia della piramide di Cheope

La piramide che ispira il futuro. Concentra l’energia elettromagnetica, le onde radio per essere precisi, sia nelle camere interne che nella base. E’ quello che emerso in uno studio eseguito sulla piramide e pubblicato sul Journal of Applied Physics. La ricerca è stata condotta dai fisici della Itmo University a San Pietroburgo e del tedesco Laser Zentrum di Hannover.

La piramide-parabola

Le celle solari del futuro, quindi, si ispireranno alla Piramide di Cheope. Per ottenere celle solari più efficienti si potrebbero così progettare delle nanoparticelle che siano in grado di riprodurre un effetto analogo nel campo dell’ottica.

I ricercatori hanno condotto lo studio perché interessati alla struttura della tomba del faraone Cheope dal punto di vista fisico. In particolare hanno voluto vedere come le onde radio si distribuiscono nella sua complessa struttura.

 Il futuro è nel passato

Questo avviene, rileva Tullio Scopigno, fisico dell’Università Sapienza di Roma, perché “la lunghezza d’onda delle onde radio, compresa 200 e 600 metri, è in un certo rapporto rispetto alle dimensioni della piramide”. Cosa significa? Vuol dire che per avere lo stesso effetto con altri tipi di radiazioni con lunghezze d’onda differenti, come la luce, servono strutture di dimensioni diverse, in miniatura.

Per questo i ricercatori prevedono di progettare nanoparticelle a forma di piramide che siano capaci di riprodurre effetti simili nel campo ottico, da usare nelle celle solari.

struttura-della-piramide-di-cheope

Sezione schematica della Piramide di Cheope:

  1. ingresso originale
  2. nuova entrata
  3. passaggio discendente
  4. cunicolo discendente
  5. camera inferiore
  6. cunicolo ascendente
  7. camera intermedia
  8. cunicolo orizzontale
  9. grande galleria
  10. camera superiore
  11. cunicolo verticale