Home RISPARMIO Casa Perché il fornello a gas non si accende? | #ripararenonbuttare

Perché il fornello a gas non si accende? | #ripararenonbuttare

Condividi questa notizia su:

Il fornello a gas non si accende

Cosa fare se i fornelli della tua cucina a gas non si accendono più?

Di seguito 7 possibili soluzioni al problema.

Occhio, prima d’intervenire sui fornelli assicurati di scollegare il piano cottura dalla rete elettrica e di chiudere la valvola del gas.

Sommario:

L’ugello è ostruito

L’ostruzione degli ugelli (chiamati anche iniettori) è un fenomeno abbastanza frequente: è possibile che, durante la cottura dei cibi, i liquidi siano colati all’interno del fornello, infiltrandosi all’interno degli ugelli. In questo caso il gas non riesce a raggiungere il bruciatore, causando così la mancata accensione della fiamma.

Per ovviare il problema è sufficiente rimuovere il bruciatore e la corona, pulendo l’ugello con l’aiuto di un semplice spazzolino da denti, oppure utilizzando un sottilissimo ago per rimuovere le incrostazioni di cibo. Stai attento però: non allargare il foro durante questa operazione, poiché ha dimensioni specifiche ed è sconsigliabile modificarne il diametro.

Leggi anche Iren Gas Web Plus: scopri l’offerta online per la casa

Fornello a gas: la termocoppia è difettosa

La termocoppia è il componente che assicura la reale presenza della fiamma sul fornello e blocca eventuali fuoriuscite di gas.

Quando non funziona o è difettosa, la fiamma non ne vuole sapere di rimane accesa e molto probabilmente sarà necessario sostituirla. Ecco un tutorial su come fare:

 

Leggi anche: Tutto a Posto Luce, come avere l’assistenza casa gratis

Fori corona bruciatore ostruiti 

La fiamma utilizzata per riscaldare e cuocere i cibi è erogata dai fori della corona. Può capitare, però, che questi vengano ostruiti da grasso e sporco, bloccando così la fuoriuscita corretta della fiamma.

Per ovviare il problema è sufficiente utilizzare una punta sottile, come un ago o uno stuzzicadenti, per sturare i fori.

Leggi anche Bonus gas: 30 euro per risparmiare sulla tua bolletta

Candela rotta o incrinata

La candela, solitamente fatta in ceramica e con un’estremità metallica, permette l’accensione dei fornelli tramite una scintilla.

Quando la candela si danneggia o, nel peggiore dei casi, si rompe, occorrerà l’aiuto di un tecnico per sostituire il pezzo per permettere il corretto funzionamento del fornello.

Leggi anche: Bolletta luce e gas: cos’è e quando devo pagare il deposito cauzionale

Presenza di aria nei condotti

Se il piano cottura a gas non funziona dopo aver sostituito il tubo o la bombola a gas, è possibile che ci sia dell’aria nei condotti che impedisce la corretta accensione dei fornelli.

Per risolvere questo problema è sufficiente lasciare aperto il bruciatore più grande per qualche secondo, così da consentire la rimozione dell’aria dai tubi.

Per collaudare il piano cottura ti consigliamo di spostarti sul bruciatore più piccolo. Attenzione: se dovessi avvertire odore di gas, chiudi immediatamente il bruciatore.

Leggi anche: Offerta energia: una tariffa luce e gas speciale per i lettori Prezzogiusto

Fornello a gas: l’accensione non funziona

Il sistema di accensione permette di alimentare la candela per creare una scintilla.

Se l’impianto, al momento della pressione del bottone che avvia l’accensione del fornello non funziona, in questo caso sarà il tecnico a dover sostituire l’intero sistema.

Non è infatti possibile aprirlo e trovare una causa del problema più specifica.

Leggi anche: Come fare la lettura del contatore gas | Le guide di Prezzogiusto

Sicura regolatore inserita

I nuovi regolatori di pressione sono inseriti direttamente sulla bombola del gas e sono muniti di una sicura per evitare strappi e perdite.

Quando il tubo di gas viene scollegato bruscamente, la sicura potrebbe entrare in funzione.

Quindi, ogni volta che cambierai la bombola o sposterai i fornelli per pulirli, sarà sempre necessario accertarti che la manopola di sicurezza sia disattivata, per permettere la fuoriuscita di gas dai fornelli.


Assicurarsi di possedere la tariffa migliore

Assicurati anche avere un contratto energia con un piano tariffario adatto alle tue abitudini e ai tuoi orari di consumo.

Prezzogiusto può darti una mano a scegliere un’offerta. Tutto quello che devi fare è un click su ‘Scopri l’offerta’ e un consulente ti ricontatterà subito e senza impegno.

Scopri l’offerta