Home RISPARMIO Problema Adsl lenta: cosa fare e come risolverlo

Problema Adsl lenta: cosa fare e come risolverlo

Condividi questa notizia su:
Adsl lenta: come risolvere il problema

I passaggi da seguire se la tua connessione è lenta

Magari stai lavorando al pc, oppure stai pianificando gli acquisti da fare per l’Amazon Prime Day, o ancora stai cercando di goderti un bel film in streaming su Prime Video, ma ecco che l’Adsl diventa lenta. È una grande seccatura, soprattutto se il problema persiste. Del resto paghi per avere una connessione veloce ed è giusto che il servizio rimanga tale.

Come devi comportarti in questa situazione? Segui le nostre indicazioni.

Speed test Adsl: il Ne.Me.Sys

Il Ne.Me.Sys è il software gratuito offerto dall’AGCOM per misurare la qualità della connessione ad Internet da rete fissa.

È utile ricorrere a questo strumento per vari motivi:

  • Se durante lo speed test viene riscontrata una violazione di quanto garantito dall’Operatore, Nemesys produce un certificato che la attesta e che è valido per il reclamo
  • Nell’area riservata di Ne.Me.Sys è possibile scaricare il certificato riportante i risultati delle misurazioni e i dati dichiarati dall’intestatario della linea, e dalla stessa lo si può inviare al proprio gestore telefonico.

Il test una volta iniziato non può essere interrotto e il computer sul quale lavora Nemesys deve rimanere accesso fino al completamento dei rilevamenti. 

Leggi anche: Verifica la copertura Fibra, FttH/FttC e ADSL in un click

Le condizioni per il reclamo

Se i valori individuati dal test Nemesys si rivelano al di sotto di quanto stabilito per contratto, è possibile procedere con il reclamo.
Esso potrà essere inoltrato tramite segnalazione sui canali preposti dall’operatore o in forma scritta. La seconda modalità è certamente la più efficace.

Leggi anche: Problemi linea TIM – Soluzioni e indennizzo

Il reclamo scritto

Per fare reclamo al tuo gestore, puoi utilizzare il modulo dell’Unione dei Consumatori che troverai a questo link.
Potrai poi inviarlo via Pec, fax o con raccomandata A/R.

Potrai così tenere traccia delle segnalazioni fatte all’operatore e richiedere ufficialmente un indennizzo per il disservizio.

L’operatore telefonico ha 30 giorni dalla ricezione del reclamo per rispondere e ripristinare gli standard garantiti.
Nel caso questo non fosse possibile ha due scelte:

  • offrire uno sconto in bolletta
  • concedere il recesso dal contratto senza penali

Per poter usufruire di questa seconda opzione, è però necessaria una seconda verifica con Ne.Me.Sys. Qualora i risultati fossero i medesimi, il cliente potrà recedere dal contratto senza penali, relativamente alla parte riguardante la connessione internet.
Dovrà dare un preavviso di un mese ed esprimere la sua volontà tramite comunicazione scritta (via raccomandata A/R) o inviando il certificato dall’area riservata del sito misurainternet.it.

Verificare la copertura Adsl

Se vuoi passare alla Fibra Prezzogiusto ha messo a disposizione un tool che ti permette di fare una verifica preliminare della copertura.

Il servizio gratuito, infatti, restituisce un risultato attendibile sui tipi di copertura disponibili e sulla velocità di connessione massima raggiungibile.

Sarà sufficiente inserire via, numero civico e città e in pochi secondi otterrete un risultato. Per raggiungere il nostro tool Verifica la copertura clicca qui sotto:

verifica la copertura