Home Casa Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più?

Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più?

Condividi questa notizia su:
Consumo elettrodomestici
Risparmia sulla bolletta

Consumo elettrodomestici: come risparmiare sulla bolletta

Quali elettrodomestici fanno impennare la nostra bolletta? 

Una famiglia media con 4 persone spende, per l’elettricità degli elettrodomestici, tra i 500 e i 600 euro annui.

È necessario quindi capire quali siano gli apparecchi che consumano maggiormente per poter ridurre gli sprechi ed evitare così di ricevere bollette troppo alte. Ti potrà senz’altro aiutare optare per elettrodomestici con classe energetica alta, oppure monitorare giornalmente le spese con un misuratore di consumi elettrici.

Consumo elettrodomestici: la top 5

1. Lavatrice

La lavatrice è tra gli elettrodomestici che consumano di più.

Tra i tanti consigli per risparmiare il più utile è quello di abbassare la temperatura dell’acqua con cui si effettua il lavaggio.

Per esempio, impostando un programma con 40 gradi anziché 60, il lavaggio sarà comunque soddisfacente, ma si otterrà un risparmio di circa il 30%.

2. Frigorifero

Al secondo posto abbiamo il frigorifero, un elettrodomestico che consuma fino al 25% dell’energia di un’abitazione. 

È preferibile quindi acquistare un modello a basso consumo, controllando sull’etichetta il consumo di energia l’anno (in kWh) e monitorare così le spese.

3. Asciugatrice

Chi decide di comprare un’asciugatrice ha il grande vantaggio poter asciugare i panni in breve tempo, soprattutto quando le condizioni meteorologiche non sono delle migliori.

L’asciugatrice, però, è un altro elettrodomestico che consuma parecchio: per evitare bollette molto alte è consigliabile far attenzione alla classe energetica dell’apparecchio.

4. Condizionatore

Soprattutto durante l’estate i condizionatori lavorano a pieno regime. Ma anche questo apparecchio deve essere usato con accortezza e solo quando realmente serve.

I programmi ‘Eco’ e la deumidificazione possono essere utili per risparmiare, ma in vista del periodo estivo ti raccomandiamo di pulire a fondo i filtri ed effettuare una buona manutenzione generale.

È consigliabile inoltre, abbinarlo ad un ventilatore o ancora meglio a un nebulizzatore, così da diminuire le spese.

5. Forno

Il forno è l’ultimo nella classifica, ma solo perché il suo utilizzo è molto ridotto rispetto agli altri elettrodomestici.

Inoltre il suo consumo di energia non è costante, ma c’è un picco durante il suo riscaldamento. Per esempio, con una temperatura impostata a 180°C, il forno può consumare anche fino a 700Wh nel primo quarto d’ora di accensione.

Risparmiare sulle spese della bolletta

Se il tuo obiettivo è quello di ridurre gli sprechi assicurati prima di tutto di avere un contratto energia con un piano tariffario adatto alle tue abitudini.

Prezzogiusto può darti una mano a scegliere un’offerta. Tutto quello che devi fare è un click su ‘Scopri l’offerta’ e un consulente ti ricontatterà subito e senza impegno.

Iren Scopri l’offerta