Home RISPARMIO Modem libero per TIM: cosa cambia rispetto a prima

Modem libero per TIM: cosa cambia rispetto a prima

Condividi questa notizia su:

Modem libero, dal 1 dicembre 2018 TIM si adegua alla delibera AGCOM 

Modem libero per TIM, la notizia è apparsa sul sito ufficiale del gestore telefonico: a partire dal 1 dicembre TIM, rispettando la Delibera AGCOM n. 348/18/CONS, garantisce ai suoi clienti il diritto di scegliere il modem internet che preferiscono.

Sommario

Prima della decisione dell’AGCOM

TIM, così come gli altri operatori di telefonia, ha sempre proposto nelle sue offerte Internet il modem in comodato d’uso gratuito o a noleggio con un contributo fisso mensile.


Potrebbe interessarti ancheVerifica la copertura Fibra, FttH/FttC e ADSL in un click

La Delibera AGCOM: il modem libero

Con la Delibera AGCOM n. 348/18/CONS di questa estate, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha sancito il diritto per gli utenti ad utilizzare, per l’accesso a internet, apparecchiature di loro scelta. Il documento contiene inoltre indicazioni sulle modalità di applicazione del provvedimento e sulle misure a tutela della libertà degli utenti che devono essere rispettate dai fornitori di servizi internet.

Cosa cambia per i clienti TIM?

A partire dal 1 dicembre 2018 tutti i clienti TIM possono decidere quale modem utilizzare per accedere alla rete TIM Fibra, XDSL e ADSL. L’apparecchio scelto dovrà però essere conforme alle caratteristiche tecniche previste dall’offerta sottoscritta, perché, in caso contrario, TIM declinerà ogni responsabilità riguardante eventuali disservizi.
Il modem TIM rimane comunque incluso a 0€ nelle offerte TIM Connect, in abbinamento al servizio TIM Expert, ma nel rispetto della delibera sul modem libero, all’utente sarà consentito di rifiutare l’apparecchio in favore di uno scelto da lui che dovrà essere configurato a suo carico.


Vuoi una connessione a internet veloce? Se ancora non ce l’hai sappi che il team di Prezzogiusto ha messo a disposizione un tool che ti permette di fare una verifica preliminare della copertura fibra: leggi qui per scoprire come funziona e come avere tutta l’assistenza necessaria, oppure qui per utilizzarlo direttamente.