Home TECNOLOGIA App Dove buttare i rifiuti? Te lo dice Junker, l’app amica della differenziata

Dove buttare i rifiuti? Te lo dice Junker, l’app amica della differenziata

Condividi questa notizia su:
dove buttare

Dove buttare le lampadine? O i cd? O il deodorante spray? Te lo dice Junker, l’app per la differenziata.

Ora anche a Torino, promossa da Amiat Gruppo Iren e Città di Torino, Junker conquista l’Italia da Nord a Sud, Isole comprese. Ma nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona quest’app amica della differenziata?

Sommario

Che cos’è Junker

Junker è un’ app che ti aiuta a fare la differenziata domestica in modo semplice, veloce e soprattutto senza errori. Junker fa parlare direttamente i prodotti, riconoscendoli grazie al codice a barre. Il database dell’applicazione conta più di 1 milione di prodotti finora censiti.

Dove buttare i rifiuti: come funziona Junker

Disponibile per smartphone Android o Apple la nuova applicazione riconosce il rifiuto da gettare con un solo clic dal codice a barre e ti dice subito come differenziarne le singole parti. Con la geolocalizzazione, inoltre, informa l’utente sulla normativa del territorio di riferimento.

L’aggiornamento del database dei prodotti è costantemente in progress, anche grazie al contributo degli utenti. Se non si trova il prodotto cercato, infatti, l’utente può inviarne la foto e ottenere una risposta in tempo reale mentre lo stesso prodotto verrà aggiunto nel database.

Cosa si può fare con Junker

JUNKER è disponibile per tutti gratuitamente e, oltre a fornire informazioni su dove buttare i vari rifiuti, offre anche la possibilità di comunicare molte informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione di strade sporche, rifiuti ingombranti abbandonati e mai raccolti e cestini rotti. Una vera innovazione che ci avvicina sempre di più al concetto di smart city.

Un’ app accessibile per tutti

L’applicazione è integralmente tradotta in 10 lingue, tra cui russo, cinese, rumeno, ucraino. Il tutto a favore dei turisti, ma soprattutto delle comunità straniere che vivono e lavorano in Italia.

E come se non bastasse Junker è accessibile anche per ipo e non vedenti, sia nella versione iOs che Android.

Dove scaricare Junker

Per scaricare Junker puoi collegarti al sito dell’applicazione cliccando QUI. Disponibili, come detto, le due versioni per Android e per Apple.