Home TECNOLOGIA Ricerche e social network, ecco cosa fanno gli italiani su Internet

Ricerche e social network, ecco cosa fanno gli italiani su Internet

Condividi questa notizia su:

Cosa fanno gli italiani online? Lo svela una ricerca pubblicata da Audiweb. L’organismo “super partes” che rileva e distribuisce i dati dell’audience Internet in Italia ha messo a disposizione i numeri sulla navigazione di febbraio 2018. Il report, i cui dati confermano uno stesso andamento da mesi, scansiona nei minimi dettagli i profili degli italiani connessi: che età hanno, quanto rimangono online, che dispositivi utilizzano per connettersi e quali siti visitano. 

I siti più visitati

Ecco allora le categorie di siti più visitate. Su tutte domina la ricerca sul web. Infatti i dati riferiti alle prime cinque categorie di siti e applicazioni più visitati a febbraio assegnano alla categoria Search il 93,6% degli utenti online nel mese pari a 32 milioni, l’86,4% degli utenti pari a 29,6 milioni alla categoria General interest portals & communities, l’86,1% ai siti della categoria Member communities dove vengono inclusi i social network (29,5 milioni), l’85,2% pari a 29,2 milioni di utenti alla categoria Internet tools / web services riguardante i siti dedicati ai servizi e tool online e l’83,2% alla categoria Video / Movies (28,5 milioni).

Molto elevati i dati riferiti alle categorie di siti e applicazioni di servizio, ad esempio le email con il 79% degli utenti online nel mese, e Corporate Information con il 72,1% degli utenti. Alte le percentuali dei siti che riguardano tempo libero (75,1% degli utenti) o informazioni su itinerari e viaggi con il 67,7%.

Elenco delle categorie di siti visitati da utenti italiani febbraio 2018

Per gli amanti dei numeri: gli italiani online nel mese di febbraio sono stati 34,2 milioni, pari al 62,4% della popolazione dai 2 anni in su, online per 52 ore e 55 minuti in media per persona. Nel giorno medio sono stati 26,5 milioni gli italiani online, con 2 ore e 26 minuti di tempo speso per persona. Quasi metà degli italiani, il 48,3% – rende noto Audiweb – ha navigato quotidianamente a febbraio, con quote più rilevanti per la fascia d’età dai 18 ai 34 anni”. A trainare il traffico online è stata la navigazione da smatphone e tablet che ha visto coinvolti, in generale, il 51,8% degli italiani maggiorenni e, più in dettaglio, la quasi totalità dei giovani online: il 61,4% dei 18-24enni e il 60% dei 25-34enni, il 57,2% dei 35-54enni e il 38% degli over 55.